Il Centro

Il Centro di Bioetica di Pontedera nasce nel 2001 nella consapevolezza di cogliere diffuse esigenze di carattere culturale, etico e sociale e si presenta come iniziativa di studio, ricerca, di divulgazione e di aggregazione. È concepito come un luogo aperto e pluralistico di confronto, di apprendimento e di dialogo tra soggetti diversi e come occasione di partecipazione per tutta la cittadinanza.
L’iniziativa – sorta nell’ambito di un gruppo di docenti che avevano dato vita alcuni anni prima all’ITIS “G. Marconi” di Pontedera, ad un laboratorio di ricerca sui rapporti tra tecnica, scienza e filosofia – si propone quindi, in prima istanza, come seria e concreta occasione di promozione culturale e sociale intorno alle tematiche relative alle cosiddette biotecniche, nella convinzione che esse non siano solo materia da “addetti ai lavori” e che non esista problema bioetico del quale sia possibile dire: non mi riguarda.
Una tale prospettiva è sembrata particolarmente adatta al coinvolgimento sia del mondo scolastico che dell’intero territorio. Grazie all’interesse mostrato e al sostegno attivo dell’Amministrazione Comunale della città di Pontedera, il Centro ha potuto realizzare una notevole serie di attività a carattere didattico e culturale promuovendo, tra l’altro, la pubblicazione della rivista “Bioetica e Società”, quadrimestrale a diffusione nazionale che intende dare voce sia al dibattito bioetico che alle esperienze provenienti dal mondo della scuola.

Un video raccoglie alcune delle iniziative di questi anni promosso dal nostro Centro di Bioetica:

Lascia un commento